Dal Senso perduto al Sogno ritrovato.
Prof.Stefano D’Anna e Prof. Dr. Piermario Biava

La visione di Biava, di riportare la cellula tumorale ad uno stato di equilibrio naturale è la versione biologica della visione di D’Anna, di un’umanità malata, le cui cellule oscurate da un pensiero conflittuale, dense di negatività, possono trovare la via a ritroso verso la guarigione.
Il Sogno di D’Anna è quello di trasferire l’umanità dalla sponda di una psicologia obsoleta a un nuovo modo di pensare e di sentire. Per questo occorrono scuole dell’Essere che preparino le cellule guarite di una nuova umanità.
Il percorso scientifico di Biava è quindi speculare al pensiero di D’Anna e si ritrova nella sua metafora di un mondo subatomico dove l’atomo di piombo, che è già un atomo d’oro, può tornare ad esserlo, se fa il percorso a ritroso e perde i tre protoni che lo hanno appesantito.
E’ stata una serata intensa. I temi svolti dai relatori appassionanti.
Ringraziamo l’Associazione Italiana di Medicina Informazionale per l’eccezionale organizzazione e gestione dell’evento.
Gli amici della Scuola aumentano ed è un piacere grande condividere con un numero crescente di persone interessate, appassionate.
Un grazie quindi a tutti i partecipanti.

Francesca Del Nero

Guarda le foto